SAILOR JERRY FA (OLD) SCHOOL

Antichi tatuaggi di pirati, marinai e uomini di mare riportati in auge dai tatuatori, soprattutto americani, degli anni ‘20.

L’approccio Old School si distingue attenendosi ad una serie di regole stilistiche che comprendono ad esempio bordi spessi neri o blu per definire i contorni delle figure, colori brillanti e pieni, disegni bidimensionali e senza sfumature, armonia con gli altri tatuaggi presenti sul corpo.

SAILOR JERRY E L’ARTE DEL TATUAGGIO

Secondo la tradizione, i tattoo Old School più belli sono quelli che si avvicinano allo stile di Norman Keith Collins, comunemente chiamato Sailor Jerry, che fu uno dei tatuatori più famosi di sempre.

Nato in California, questo personaggio apprese l’arte da un vecchio tatuatore dell’Alaska che gli insegnò ad eseguire i disegni a mano. Quando ebbe vent’anni, il fascino del mare lo spinse ad imbarcarsi con la Marina e nei suoi lunghi viaggi in nave approfondì gli usi e costumi marinareschi. Decise di stabilirsi alle Hawaii dove aprì il primo vero e proprio studio da tatuatore. Grazie alla sua passione e bravura ebbe numerose intuizioni in uso ancora oggi, tra cui, l’ancora con la fune attorcigliata, uno dei suoi disegni più iconici, e la sterilizzazione degli aghi.

I TEMI CLASSICI

Tra i soggetti Old School di connotazione marinara, e non solo, se ne notano alcuni più ricorrenti: rondini, dadi, pugnali, ancore, rose dei venti, pin up, sirene, ciliegie, rose e fiori, velieri, cuori. I tratti in comune? Sono tutte rappresentazioni di oggetti o persone. In questo stile non troverete motivi geometrici o forme astratte.

Nel corso del tempo, alcuni di questi disegni si sono caricati di significati simbolici e hanno assunto funzioni di riconoscimento e appartenenza a gruppi ben precisi. Nel regno dei biker, la fecero da padrone pistoni e bulloni; mentre skinhead e punk scelsero come elemento distintivo la ragnatela che, inizialmente, si dice, fosse legata a pretese di superiorità della “razza bianca”.

Proprio per questa sua connotazione simbolica, chi sceglie un tatuaggio Old School dovrebbe conoscere il valore del disegno che intende avere addosso e un buon tatuatore dovrebbe essere in grado di consigliare e raccontare la storia di un tattoo che va molto più in profondità della superficie della pelle.